Sogni o è un reality show?


Blog di Pierpaolo Basso

truman_showLo sfortunato e fortemente deriso incendio (per fortuna senza danni alle persone) della “casa” destinata a ospitare la prossima edizione del Grande Fratello in Italia, ha dato modo di tornare a parlare di un genere televisivo che sembrava esser stato scavalcato dai talent show.  C’è un posto di rilievo occupato nell’ambito della comunicazione televisiva che appartiene senza dubbio al mondo dei reality.  Si tratta, come oramai tutti sanno, della trasposizione del quotidiano in un ambito ristretto e ripreso a 360 gradi da telecamere attive il giorno e la notte, per cercare di comprendere come persone comuni e (spesso presunti) vip reagiscono in una situazione simile.  Negli anni il più importante esperimento è ancora il primo, “Il Grande Fratello” di Daria Bignardi trasmesso nel 2000, capace di creare personaggi come Pietro Taricone (purtroppo recentemente scomparso) e forse unico show in cui i concorrenti, ignari della morbosa attenzione e polemiche di fuori…

View original post 395 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...