Andy Warhol e il suo Fate Presto


fateprestoIl Mattino di Napoli, dopo il tragico terremoto dell’Irpinia del 1980, titolò “Fate Presto” per spingere i governanti del tempo ad aiutare la popolazione in difficoltà senza indugi. Come ricorda Rai ArteLucio Amelio, gallerista napoletano illuminato, contattò grandi artisti dell’epoca per dare un segno di vicinanza alla catastrofe campana. Andy Warhol, geniale inventore della Pop Art, si fece ispirare da questo titolo per creare in una serie di colori in bianco e nero un quadro unico.Un grido che andrebbe bene anche in questo tribolato periodo. Il quadro è custodito presso la Reggia di Caserta nella collezione Terrae Motus.

warhol

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...