Yelp e la recensione di gusto


yelp_fotoTra gli aspetti più creativi della nuova comunicazione, non va preso alla leggera quello legato all’aumento dei siti web dove dar spazio al giudizio degli utenti.  Nel mare magnum della rete, in questo post vorrei porre l’accento su Yelp, la web community di recensori online di cui ne faccio parte.  Questo mi permette di descriverla in modo quanto più realistico possibile.
In passato il marketing era un elemento imposto dall’alto.  Grandi company quali la Coca Cola, catene di alberghi come Hilton o Best Western o altre simili società, lanciavano una promozione e l’esperienza singola dettava il giudizio.  Ora i consumatori non sono più solo fruitori, ma veri e propri influencer delle scelte di altri futuri clienti.
Ecco cinque caratteristiche principali dell’incubatore di recensioni Yelp, dove non solo si giudica, ma si vive in prima persona l’esperienza di promozione del territorio.

  1. Il primo elemento che si nota è appunto la vocazione locale.  Il localizzatore del dispositivo (laptop, o app per tablet-smartphone) con cui si usa Yelp va tenuto rigorosamente attivo.  In questo modo, si avrà modo di vedere le attività circostanti di altri “Yelper”, leggere giudizi sui loghi, consigli su dove andare ora per ora e dritte su eventi. Inoltre, attraverso il proprio check-in si potrà rendere nota la propria posizione per una interazione continua durante il giorno.
  2. Giudizi su cosa? Qui la particolarità.  Non solo i classici ristoranti o alberghi. Qui puoi segnalare il tuo negozio preferito (aggiungendo l’attività ove manchi nella lista del sito), parlare di fiorai, centri benessere, studi professionali, supermercati e persino ospedali.  La promozione o la critica diventano qui sempre di più un fattore di interesse pubblico.
  3. Forum: un luogo all’interno di Yelp dove ognuno può lanciare una discussione e iniziare un dibattito in cui rendere partecipi chiunque.  Spesso serve anche ad “introdursi” e presentarsi, così da favorire l’integrazione.
  4. Eventi e incontri.  Al contrario di altre community simili, Yelp da’ modo ai suoi membri di vedersi in persona, superando la barriera mediatica e facilitando il confronto diretto, senza filtri per usare un linguaggio Instagram.  L’importanza di questo fattore è nel vecchio adagio “metterci la faccia”, così da rendere ancora più credibili i giudizi dati.
  5. Lo spirito internazionale.  Cresciuta e sviluppata negli Stati Uniti, questa community è capace di coinvolgere persone da tutto il mondo, basta essere aperti al confronto e scrivere recensioni anche in inglese di tanto in tanto.  Spesso nel forum scrivono membri provenienti da altre città e nazioni che chiedono suggerimenti su cosa fare o dove stare la notte.
    Ciò espande sempre di più l’attitudine a diventare un concreto luogo di info e divulgazione delle bellezze della propria terra.  O ad aprire gli occhi su cosa evitare. In definitiva un vademecum virtuale utile per ogni “prima volta” in nuove città.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...